DUEMILA BORSE DI STUDIO DA RETI FONDAZIONI ITS ITALIA PER I GOOGLE CAREER CERTIFICATES

  • di

La ristrutturazione del sistema aziendale in Italia passa necessariamente per la transizione tecnologica e digitale. Sono sempre di più le aziende che necessitano di personale altamente qualificato  e dotato di competenze specifiche tipiche dell’industria 4.0. In questa ottica, più che fruttuosa appare la partnership tra Rete Fondazioni ITS Italia e Fondimpresa che, insieme, destineranno circa 4000 borse di studio, sia a studenti che a lavoratori, con lo scopo di garantire la crescita professionale e sviluppare competenze digitali, imprescindibili nell’era della tecnologia: arrivano in Italia i Google Career Certificates, programmi di formazione ideati dal colosso della tecnologia per favorire lo sviluppo di competenze digitali. I corsi si incentreranno sulle tematiche dominanti della digitalizzazione e saranno fruibili in lingua inglese.

Fabio Vaccarono, Vice Presidente di Google e Managing Director di Google per l’Italia, sottolinea che “la tecnologia debba aiutare tutte le persone, senza distinzioni, per questo da anni ci impegniamo in progetti di formazione sulle competenze digitali. Se queste competenze erano importanti prima della pandemia, oggi sono imprescindibili per avviare la ripresa economica del nostro Paese. Siamo felici di presentare i Google Career Certificates insieme ai nostri partner, per offrire alle persone nuove opportunità di crescita professionale grazie alla tecnologia”.

Nello specifico Rete Fondazioni ITS Italia ha messo a disposizione dei propri studenti 2.000 borse di studio, mentre Fondimpresa fornirà 1.800 borse di studio da distribuire a lavoratori di aziende in difficoltà.

La vocazione degli ITS è lo sguardo rivolto al futuro e all’innovazione: la partnership con Google conferma che rappresentano la frontiera del mondo dell’educazione – afferma il Presidente di Rete Fondazioni ITS Italia Alessandro Mele– I Google Career Certificates portano gli allievi nel mondo tecnologico con una certificazione che supera i limiti del “pezzo di carta”, qualificando competenze riconosciute dal sistema del lavoro. La trasversalità di queste competenze le rende interessanti per tutti i settori economici e, quindi, una vera opportunità per tutte le 109 Fondazioni ITS”.

Ma come funzionano i Google Career Certificates?  Innanzitutto, va sottolineato che questa certificazione non richiede competenze specifiche di base. La durata dei corsi si aggira intorno ai sei mesi e la flessibilità degli orari consente anche a chi è alla ricerca di un lavoro o ha deciso di cambiare professione, di poter acquisire e affinare competenze digitali sebbene non disponga del tempo e dei mezzi necessari per accedere alle tradizionali modalità di formazione.

Come è emerso da recenti studi condotti da Google e McKinsey, già prima della pandemia, più di 90 milioni di lavoratori in tutta Europa necessitavano di acquisire nuove competenze per la propria professione. Se prima della pandemia le skills digitali risultavano importanti, oggi, proprio a causa della pandemia, hanno acquisito i tratti dell’imprescindibilità. I Google Career Certificates sono pensati, infatti, per soddisfare la sempre crescente domanda di corsi di formazione online per poter sviluppare o accrescere nuove competenze in ambito digitale e tecnologico.

Fonti: ANSA.it; Corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.